Joseph Capriati

Joseph Capriati
2015-07-19 6725 Joseph Capriati (Sea You).jpg
Joseph Capriati nel 2015
NazionalitàItalia Italia
GenereTechno
Musica house
Periodo di attività musicale2009 – in attività
EtichettaRedimension Music
Studio3
Sito ufficiale


Joseph Capriati, all'anagrafe Giuseppe Capriati (Caserta, 25 luglio 1987), è un produttore discografico e disc jockey italiano.

Carriera

Inizia la carriera a 11 anni nella città natale di Caserta suonando come dj resident del club Disco Seven con lo pseudonimo "Prince J". In seguito utilizzerà il nome con il quale ha avuto successo "Joseph Capriati". L'anno della svolta è il 2007 con l'arrivo delle prime produzioni di successo, tra cui Microbiotik (Massi DL Remix) e C'est la Vie.

Un anno dopo suona per la prima volta all'Awakenings durante il Capodanno di Rotterdam.

Il 2009 è l'anno del debutto di Joseph Capriati con l'etichetta Drumcode Records con la quale rilascia due EP, Sidechains/Kontrol Room e Iron Pump/Black Line. Sempre nel 2009, produce Login EP.

Joseph Capriati pubblica il suo primo album dal titolo Save My Soul[1] nel luglio 2010 con Analytic Trail.

In occasione della celebrazione del 15º anniversario della Drumcode Records nel 2011, Joseph remixa il brano di Adam Beyer A Walking Contradiction che sarà parte della compilation 15 Years of Drumcode e partecipa a tutti gli eventi del tour europeo a seguire.

Dopo aver preso parte a diversi back-to-back set con Adam Beyer, nel marzo 2012, Joseph Capriati pubblica un EP dal titolo Congenial Endeavor in collaborazione con lo stesso Beyer. Durante l'estate del 2012 Capriati diventa dj resident del party Music On di Marco Carola presso il club Amnesia di Ibiza, dove suona per 6 eventi, inclusa la chiusura del club stesso. Sempre nel 2012, Joseph prende parte a numerosi eventi tra i quali Tomorrowland, Awakenings, Time Warp, Fabric (Regno Unito) e Berghain (Germania).

Agli inizi del 2013, Joseph è protagonista di un lungo tour negli USA che lo vede esibirsi in numerose città tra cui: New York, Los Angeles, Washington DC, Miami, San Francisco. L’estate dello stesso anno lo vede impegnato negli eventi Kappa Futurfestival, Monegros Festival, Kazantip, Sonus Festival, Mysteryland diventando anche parte della line-up degli artisti del party Circoloco al club DC10 di Ibiza. Nel novembre 2013, Joseph Capriati pubblica il secondo album “Self Portrait” sempre su Drumcode. Un progetto descritto “beautifully melodic dancefloor body of work” dalla rivista DJ Mag.[2] L'album, è integrato con un documentario dal titolo Autoritratto,[3] le cui riprese sono state effettuate nella città natale di Caserta nel febbraio 2013. Il documentario racconta la storia di Capriati con uno sguardo anche alla vita personale e termina con una maratona di 12 ore al disco club Metropolis.

Joseph Capriati inizia il suo 2014 partecipando al “BPM Festival” per continuare al “Miami Music Week” in marzo. Dopo aver suonato al debutto del “Time Warp” in Argentina e al Mysteryland negli Stati Uniti, Joseph inaugura il suo brand-party chiamato “100% JC” al club “City Hall” di Barcellona durante il Sonar OFF Week in Giugno.

Nell’estate 2014, Joseph Capriati ritorna al club Amnesia di Ibiza per il terzo anno consecutivo; è anche protagonista del party “Music is Revolution” di Carl Cox al club “Space” e del party “Paradise” di Jamie Jones al club DC10. Continuano i back-to-back con i molti artisti, incluso Carl Cox, Danny Tenaglia, Jamie Jones, Dave Clarke e Dubfire.

Contestualmente, Joseph Capriati remixa la traccia “Kommen Zusammen” del dj/produttore Carl Cox che è parte della compilation “Space Ibiza’s 25th Anniversary”.

Nel febbraio 2015, Joseph mixa la compilation “Fabric 80”(Fabric Mix Series),[4] includendovi propri brani ma anche una selezione di tracce di Adam Beyer, Joel Mull e Alan Fitzpatrick. 2015 è l’anno in cui Capriati pubblica diversi remix quali DIBIZA di Danny Tenaglia sull’etichetta Stereo Productions, “Fugitives” di Pan-Pot su etichetta Second State e “Slice” di Carl Cox e Joey Beltram su Bush Records.

Dopo il BPM Festival del 2016, Joseph Capriati annuncia il lancio della sua etichetta: “Redimension”. Il 20 giugno dello stesso anno, esce la prima release composta da 2 brani: “Parallels” ed “External Links”, realizzati in collaborazione con Adam Beyer. Circa un anno dopo, nel Marzo del 2017, viene pubblicato il secondo progetto “Prospective Journeys” prodotto insieme a Flavio Folco.

Il 15 marzo 2017, nel club newyorkese Cielo, Joseph, suona back-to-back con Louie Vega (Masters At Work) artista di spiccato rilievo nel panorama internazionale della House Music, genere musicale che ha accompagnato Capriati anche nella sua crescita musicale. Il 18 novembre 2017 Joseph Capriati suona senza interruzioni per 25 ore e 30 minuti al Club Heart di Miami, USA, raggiungendo il proprio record personale e record totale su Miami.[5]

Il 18 Novembre 2017 Joseph Capriati suona senza interruzioni per 25 ore e 30 minuti al Club Heart di Miami, USA (DJMag), raggiungendo il proprio record personale e record totale su Miami.

Nel Settembre 2018, Capriati riceve il premio ‘Techno Master’ durante le premiazioni ‘Dj Awards’ di Ibiza;

Il 4 Settembre 2020, l’artista partenopeo pubblica il suo terzo Album Metamorfosi.

Discografia

LPs

  • 2010 - Save My Soul - Analytic Trail
  • 2013 - Self Portrait - Drumcode
  • 2015 - Fabric 80: Joseph Capriati - Fabric
  • 2020 - Metamorfosi - Redimension Music

EPs, Mixes & Singles

  • 2007 - Formaldehyde EP (feat. Sasha Carassi) - Globox
  • 2007 - Teoria Della Fissione EP (feat. Sasha Carassi) - Capsula
  • 2007 – Flip Da Box EP – Globox
  • 2007 – Loving My Parents EP: Sirgardino – Vito (Joseph Capriati RMX) – Subtronic
  • 2007 – Weekend EP – Minibus
  • 2007 – C’est la Vie EP – Analytic Trail
  • 2007 – Elastico (feat. Sasha Carassi) – Tracks 4 Djs
  • 2007 – Colander EP - Tracks 4 Djs
  • 2008 – Russian EP: Tessa N Calveri – Russian – (Joseph Capriati RMX) – Cromate Recordings
  • 2008 – Giallo Canarino (feat. Matteo Spedicati) – CMYK Music
  • 2008 - At Last EP (feat. Abnormal Boyz) - Split Sound Records
  • 2008 - Luca Albano - Subruban (Joseph Capriati RMX) - Stereo Seven Productions
  • 2008 - Orange EP (feat. Rino Cerrone) - Loose Records
  • 2008 - Round Zero (feat. Markantonio) - MKT Rec
  • 2008 - Things that work EP - Agile Recordings
  • 2008 - Farlocco EP - Frankie Records
  • 2008 - Unrilis002 (feat. Rino Cerrone) - Unrilis
  • 2008 - Molotov EP (feat. Markantonio) - Analytic Train
  • 2009 - Codice Morse EP (feat. Markantonio) - Alchemy
  • 2008 - Koala: Koala (Joseph Capriati Mix) - MB Elektronics
  • 2008 - Stealth EP: Simone Tavazzi - Stealth (Joseph Capriati RMX) - Syndikaat Records
  • 2008 - Best Of 2008 - Minimal Edition: Russian (Joseph Capriati RMX) - Gastspiel Records
  • 2008 - Rilis Remixes Series Vol.4: Rino Cerrone - Burn it (Joseph Capriati RMX) - Unrilis
  • 2008 - Mixed Bag EP: Joaquin Drama - Baglama (Joseph Capriati RMX) - Frankie Records
  • 2009 - Login EP 1.0 - CLR
  • 2009 - Login EP 2.0 - CLR
  • 2009 - Angels over Naples EP: Roboters (Original Mix) - Sci + Tech
  • 2009 - Zit: Martin Woerner - Zit (Joseph Capriati RMX) - Incase Recordings
  • 2009 - Sidechains / Kontrol Room - Drumcode
  • 2009 - 2 (Net 28 Compilation): -25 (Original Mix) - Net 28
  • 2009 - Incest (feat. Matteo Spedigati) - Alchemy
  • 2009 - Happily: Happily (Joseph Capriati & Markantonio RMX) - Alchemy
  • 2009 - Insomnia (Remixes): Insomnia (Joseph Capriati's Dark Night Remix) - Microwave
  • 2009 - Mauro Picotto Presents: Meganite: Incest (Original Mix) - Alchemy
  • 2009 - Homebase ‘’The Remixes’’: Uto Karem - Homebase (Joseph Capriati RMX) - Agile Recordings
  • 2009 - Remainings III - Remixes: Adam Beyer - Remainings III (Joseph Capriati RMXs) - Drumcode
  • 2010 - The 29th Cut: Cristian Varela - Pepperoni (Joseph Capriati RMX) - Pornographic Recordings
  • 2010 - Slice 2010: Joey Beltram - Slice 2010 (Joseph Capriati RMX) - Bush Records
  • 2010 - Globox Classix: Scatolone (Original Mix) - Globox
  • 2010 - The Sixtieth: Triple Connection (Original Mix) - MB Eletcronics
  • 2010 - Slazenger Remixes: Fergie - Slazenger (Joseph Capriati RMX) - Excentric Music
  • 2010 - Gashouder EP - Drumcode
  • 2010 - Rilis Remix Series Compilation: Burn It (Joseph Capriati Remix) - Unrilis
  • 2010 - Annihilate (Part 2): Deep Groove - Annihilate (Joseph Capriati RMX) - Underwater Rercords
  • 2010 - Berlin Underground Selection 2: Hooter (Original Mix) - KNM
  • 2010 - WorkT34M Presents New Hope: Loud Neighbour - New Hope (Joseph Capriati RMX) - True Type Tracks
  • 2010 - Amigos: Wope (feat. Paco Osuna) - Plus8 Records
  • 2011 - The Napoli connection: Vesuvio (Original Mix) - Drumcode
  • 2011 - Wehbba Remixed: Wehbba - Double standards (Joseph Capriati RMX) - Tronic
  • 2011 - Supernova EP Remixes: Riccardo Ferri - Gravitational Collapse (Joseph Capriati RMX) - Alchemy
  • 2011 - Purple Haze: Marco Bailey - Purple Haze (Joseph Capriati RMX) - MB Elektronics
  • 2011 - Best Of Agile: Fragile (Original Mix) - Agile Recordings
  • 2011 - Creepy EP: Alexy Delano & Tony Rohr - Creepy (Joseph Capriati RMX) - Sleaze Records
  • 2011 - Masterblaster (Turn It Up): Dj Pierre - Masterblaster (Turn It UP) (Joseph Capriati RMX) - Bush Records
  • 2011 - The Gallery - Drumcode
  • 2011 - TwentyEleven: Gravitational Collapse (Joseph Capriati Remix) - Alchemy
  • 2011 - The Best Of Underwater: Annihilate (Joseph Capriati Remix) - Underwater Records
  • 2011 - Minimal Tunes Vol 7.: Russian (Joseph Capriati RMX) - Gastspiel Records
  • 2011 - From 20 to 30 - Plus 2: Molotov (Original Mix) - Analytic Trail
  • 2011 - Funk D’Void Remixed: Bad Coffee (Joseph Capriati RMX) - Soma Records
  • 2011 - Best Of Sleaze Vol.3: Creepy (Joseph Capriati Remix) - Sleaze Records
  • 2011 - Dynamite and Laser Beams (The Remixes/Part 2): Fergie - Don’t Lose Your Head (Joseph Capriati RMX) - Excentric Music
  • 2011 - Raveline Mix Session By Mauro Picotto: Gravitational Collapse (Joseph Capriati Remix) - dig dis! Series
  • 2011 - Missed Flight (feat. Cari Lekebusch) - Drumcode
  • 2011 - 5 Years (Part 1 Of 3): Insomnia (Joseph Capriati Remix) - Microwave
  • 2011 - 15 years of Drumcode: A Walking Contradiction (Joseph Capriati Remix) - Drumcode
  • 2011 - Beatside: Spring Sporuts (Original Mix) - Unrilis
  • 2012 - Minibus Champions - Tracks To Remember: Pacman (Original Mix) - Minibus
  • 2012 - Congenial Endeveaur (feat. Adam Beyer) - Drumcode
  • 2012 - Rejuvenations: Unite (Joseph Capriati RMX) - H-Productions
  • 2012 - Priniciples of Minimal 2.0: Russian (Joseph Capriati Remix) - Dopplegaenger
  • 2012 - Railway Compilation: Stealth (Joseph Capriati Remix) - Stanch Records
  • 2012 - Miracle EP: Sinisa Tamavomic - The Miracle (Joseph Capriati RMX) - Mindshake Records
  • 2012 - From Minimal to Techno Vol. 8: Russian (Joseph Capriati Remix) - Gastspiel Records
  • 2012 - A-Side: Joseph Capriati - Solar System - (Original Mix) - Drumcode
  • 2012 - 069 Techno Volume 2: Zit (Joseph Capriati Remix) - 069 Techno
  • 2013 - New world (feat. Luigi Madonna) - Analytic Trail
  • 2013 - Smoke & Mirrors Remixes: Can You Feel It (Joseph Capriati Remix) - Drumcode
  • 2013 - SPLITYEARS - 5 Years Of Splitsound Records: Another View Of Space - Splitsound Records
  • 2013 - Smoke and Mirrors Remixes: Ben Sims - Can you feel it (Joseph Capriati RMX) - Drumcode 110
  • 2013 - Awake; Fratello - Drumcode
  • 2013 - Walking Tall: Termal Eyes (Original Mix) - Reisen
  • 2013 - SPLITYEARS - 5 Years Of Splitsound Records: Creepy (Joseph Capriati Remix) - Splitsound Records
  • 2014 - Intec 50: Kommen Zusammen (Joseph Capriati Remix) - Intec
  • 2014 - Unrilis #BeatportDecade Techno: Spring Sprouts (Original Mix) - Unrilis
  • 2014 - Sleaze Records #BeatportDecade Techno: Creepy (Joseph Capriati Remix) - Sleaze Records
  • 2014 - Pornographic #BeatportDecade Techno: Pepperoni (Joseph Capriati Remix) - Pornographic Recordings
  • 2014 - Space Ibiza 2014 (25th Anniversary) - Unmixed DJ Version: Kommen Zusammen (Joseph Capriati Remix) - Cr2 Records & Direct Unmixed
  • 2014 - Space Ibiza 2014 (25th Anniversary) Deluxe Closing Party Edition: Kommen Zusammen (Joseph Capriati Remix) - Cr2 Records
  • 2015 - Best Of Intec 2014: Kommen Zusammen (Joseph Capriati RMX) - Intec
  • 2015 - Fabric 80: Joseph Capriati - Joseph Capriati Continuous DJ Mix - Fabric
  • 2015 - Dibiza 2015 - Part 1: Danny Tenaglia - Dibiza (Joseph Capriati RMX) - Stereo Productions
  • 2015 - BUSH ADE 2015: Slice (Joseph Capriati Remix) - Bush Records
  • 2015 - The Other Remixes: Pan-Pot - Fugitives (Joseph Capriati RMX) - Second State
  • 2016 - Dippin’ Side: Riva Starr - Dippin’ Side (Joseph Capriati RMX) - Hot Creations
  • 2016 - Luigi Madonna Best Of Classics: Spring Sprouts (Original Mix) - Unrilis
  • 2016 - Parallels (feat. Adam Beyer) - Redimension Music
  • 2016 - Ibiza Underground 2016: Dippin' Side (Joseph Capriati Remix) - Toolroom
  • 2016 - Elements Remixed - Oliver Hunteman & Dubfire: Terra (Joseph Capriati RMX) - Senso Sounds
  • 2016 - Retrospectivo 2008 - 2016: Terra (Joseph Capriati RMX) - Senso Sounds
  • 2016 - Pure Intec 3 Mixed By Carl Cox & Jon Rundell: Kommen Zusammen (Joseph Capriati Remix) - Intec
  • 2017 - Prospective Journeys (feat. Flavio Folco) - Redimension Music
  • 2018 - Rilis Classics - Redimension Music
  • 2020 - Goa - Redimension Music

Redimension

L'etichetta discografica Redimension è stata fondata nel 2016 come piattaforma per estendere il concetto di espressione musicale, estetica e filantropica di Joseph Capriati. Ogni uscita discografica bilancia musica techno e musica house in potenti tracce che sono sempre ricche di groove, energia e soul.

Con l'uscita del primo album  'Metamorfosi LP’  nel Settembre 2020 e prodotto dallo stesso fondatore, Redimension raggiunge nuovi livelli di sonorità, esplorando influenze e stili diversi e continuando a pubblicare musica di qualità da Napoli al resto del mondo.

Nel Dicembre 2020, Redimension lancia la sua prima esclusiva linea di accessori ed abbigliamento, nata dalla collaborazione tra Joseph Capriati e VR|46 Racing Apparel e sviluppata partendo dal concetto dell'album 'Metamorfosi'. La capsule collection è disponibile nell'Online Shop di Redimension ed in negozi selezionati.

Uscite

LP

  • 2020 - RDMLP001 - Joseph Capriati: 'Metamorfosi' LP


EPs & Singles

  • 2016 - RDM001 - Adam Beyer & Joseph Capriati: 'Parallels'
  • 2017 - RDM002 - Joseph Capriati & Flavio Folco: 'Prospective Journeys'
  • 2017 - RDM003 - Anthony Parasole: 'Velocity' EP
  • 2018 - RDM004 - Rino Cerrone (Joseph Capriati reinterpretation)
  • 2018 - RDM005 - Fur Coat: ‘Repeat’ EP
  • 2018 - RDM006 - Klaudia Gawlas: ‘The Siren’ EP
  • 2019 - RDM007 - Richey V & Simone Zino: ‘Hysteria’ EP
  • 2019 - RDM008 - Shlomi Aber: ‘Zohar’ EP
  • 2020 - RDM009 - Hush & Sleep: ‘Angeli E Demoni’ EP
  • 2020 - RDM010 - Luigi Madonna: ‘The Colours Of The Day’ EP
  • 2020 - RDM011 - Joseph Capriati: ‘Goa' (Original Mix)
  • 2020 - RDM012 - Joseph Capriati feat. James Senese: ‘New Horizons’

Note

  1. ^ Joseph Capriati preps Save My Soul, su Resident Advisor. URL consultato il 5 marzo 2017.
  2. ^ (EN) JOSEPH CAPRIATI RELEASES SELF PORTRAIT, su DJMag.com. URL consultato il 5 marzo 2017.
  3. ^ Joseph Capriati, Joseph Capriati presents Autoritratto, 15 maggio 2014. URL consultato il 5 marzo 2017.
  4. ^ fabric 80, su www.fabriclondon.com. URL consultato il 5 marzo 2017.
  5. ^ Joseph Capriati 25 hour Set, su DJ Mag. URL consultato il 20 novembre 2017.

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autoritàVIAF (EN312567883 · ISNI (EN0000 0004 4245 3825 · BNF (FRcb16925519z (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2017000978

Informazione

L'articolo Joseph Capriati in Wikipedia italiana ha preso i seguenti posti nella classifica di popolarità locale:

Il contenuto presentato dell'articolo di Wikipedia è stato estratto 2021-01-16 sulla base di https://it.wikipedia.org/?curid=5910465