Golfo di Macari

Coordinate: 38°07′55.03″N 12°42′13.88″E / 38.131953°N 12.703856°E38.131953; 12.703856

Golfo di Macari
D7A3614 bis San Vito Lo Capo.jpg
Il golfo di Macari. Sullo sfondo il promontorio del monte Cofano
Parte di Mar Tirreno
Stato Italia Italia
Regione Sicilia Sicilia
Provincia Trapani Trapani

Il golfo di Màcari (anche Màkari) è una ridotta insenatura naturale lungo la costa nord-occidentale della Sicilia, estesa dal lato orientale del Monte Cofano fino a Capo San Vito, nei territori dei comuni di Custonaci e San Vito Lo Capo.[1]

Posizione geografica

Esso è situato nella costa settentrionale della Sicilia ed è affacciato sul Mar Tirreno. La costa è preceduta dal golfo di Bonagia e la riserva naturale orientata Monte Cofano e prosegue dopo Capo San Vito con la Riserva naturale orientata dello Zingaro. Dal lato di monte Cofano vi è un'antica tonnara, quella di Cofano. La baia sabbiosa è denominata Santa Margherita.

Il borgo

Al suo centro vi è il borgo marinaro di Màcari, che dà il nome al golfo stesso. Frazione del comune di San Vito lo Capo, dista circa 4 km dal capoluogo comunale, e conta circa 450 abitanti.[2] All'inizio invece la frazione di Castelluzzo (circa 8 km).

Note

  1. ^ Massimo Chioni, Golfo di Macari a Trapani, SiciliaMediaWeb, 18 marzo 2019. URL consultato il 22 marzo 2021.
  2. ^ La Frazione di Macari, su Italia in dettaglio. URL consultato il 22 marzo 2021.

Voci correlate

Altri progetti

Collegamenti esterni

Informazione

L'articolo Golfo di Macari in Wikipedia italiana ha preso i seguenti posti nella classifica di popolarità locale:

Il contenuto presentato dell'articolo di Wikipedia è stato estratto 2021-03-27 sulla base di https://it.wikipedia.org/?curid=3721475